Raffaele De Francesco

L’occhio fisso sulla tela. I sensi vengono travolti, fortemente stravolti. L’occhio non respira e incostantemente guarda la tela percependo la strozzante necessità, che l’uomo ha di esprimersi. (continua su Nota critica...) Leggi »