"Quando dipingo un quadro"

Quando dipingo un quadro, dimentico me stessa.
Seguo la voce di un’immagine che mi implora di darle nuova vita, di conferirle un’altra possibilità.
Forma, luce, colore: niente sarà più come prima.
Mentre il cursore scivola sul video, un universo ruota, guidato dal mio sguardo, fino agli ultimi indicibili confini.
Solo così riesco a dominare le ansie che siedono al mio fianco.
Solo così posso cercare di narrare quell’immenso complicato libro che è la vita.

Donatella Sarchini