Mi invento Bohèmien

Posso ascoltare la radio
nel cuore della notte
e mangiare gli affettati dal vassoio
con le mani

oppure camminare a piedi nudi
tra le *gatte e dormire
una calza si una no

se mi viene il matto
apro gli acrilici e un chinotto
o un cartone di vinaccio alle tre
e pastrocchio senza far rumore
qui nel condominio
costruito in cooperativa
dormono tutti gli anziani
i mattoni cantano

mi invento bohèmien
fino a domani

CD (Claudio Dal Pozzo),
1 Ottobre 2016